Nastri autoamalgamanti

I nastri autoamalgamanti si incollano o si fondono quando vengono allungati. Questi nastri offrono incollaggio perfetto e possono essere impermeabili e elettricamente isolanti. I nastri autoamalgamanti non contengono alcuna colla o adesivo.

L'incollaggio si verifica quando il nastro viene avvolto attorno ai fili, dispositivi o cavi attraverso un processo chiamato auto-fusione. Grazie all'assenza della gomma, i nastri autoamalgamanti sono facili da pulire o rimuovere dal materiale del prodotto.

A cosa servono i nastri autoamalgamanti?

Il nastro offre caratteristiche di conduttività termica se realizzato in ossido di ferro, che è utilizzato per l'avvolgimento e la sigillatura di fili e cavi. Il prodotto non è infiammabile ed è spesso applicato nel settore aeronautico e aerospaziale.

Il nastro autoamalgamante può anche essere utilizzato per la riparazione di fori e perdite nelle tubature e nei tubi flessibili. Viene spesso applicato ai giunti di sigillatura dall'umidità per scopi di isolamento, o utilizzato per sigillare giunzioni e collegamenti nei cavi elettrici a tensione elevata.

Tipi di nastri autoamalgamanti

Esistono varie tipologie di nastro amalgamante: può essere infatti costituito da gomma etilenpropilenica (EPR), silicone o poliisobutilene (PIB).


...
Leggi di più Leggi di meno

Filtri

Visualizzati 1 - 1 di 1 prodotti
Risultati per pagina
Descrizione Prezzo Materiale di supporto Larghezza Lunghezza Spessore Colore Forza di adesione Resistenza alla trazione Massima temperatura operativa Minima temperatura operativa Tensione di rottura Numero modello
Novità
Codice RS 190-2105
Codice costruttore2903182
€ 45,49
Unità
Unità
Polisobutilene 19mm 3m 0.75mm Nero - - - - - -