Interruttori automatici, differenziali e magnetotermici

Quando si lavora con l'elettricità, è importante garantire l'adozione di misure protettive per la sicurezza del personale. Con la nostra ampia selezione di protezioni del circuito e interruttori automatici, troverete marchi leader del settore come Schneider Electric, ABB e Siemens. Di seguito indichiamo i principali tipi di interruttori industriali che abbiamo in offerta:

  • Dispositivi RCD - I rivelatori di corrente residua sono comunemente utilizzati nelle case per proteggere contro scosse elettriche e incendi causati da fili nudi, surriscaldamento o guasti di messa a terra. Rilevano rapidamente quando un circuito presenta un'anomalia e l'elettricità scorre nel verso errato, spegnendo il circuito.
  • Piastre di chiusura - utilizzate per chiudere le prese esposte, per evitare l'ingresso di umidità e l'esposizione alla polvere. Sono disponibili in una vasta gamma di stili e colori.
  • Isolatori digitali - quando i circuiti sono danneggiati e altri circuiti tentano di comunicare con il circuito danneggiato, anche questi subiranno dei danni. Gli isolatori digitali sono dispositivi che permettono ai circuiti di comunicare tra loro senza danni.
  • Morsettiere di distribuzione - possono essere anche chiamate schede pannello o quadri di distribuzione. I pannelli sono fabbricati in metallo e sono disponibili in formato aperto, semi-chiuso e completamente chiuso.
  • Barre di distribuzione- Sono realizzate in alluminio, ottone o rame e sono in grado di condurre e mettere a terra l'elettricità per trasmettere potenza dalla sorgente di elettricità al carico. Ne esistono tre tipi comuni: Rigido, usato in applicazioni a bassa tensione. "Strain", utilizzato con l'alta tensione. Isolato, utilizzato nelle applicazioni a media tensione.
  • MCB - si riferiscono agli interruttori automatici miniaturizzati. Spesso gli MCB sostituiscono i fusibili nelle applicazioni domestiche a bassa tensione in quanto sono più affidabili, essendo più sensibili ai cambiamenti nei circuiti elettrici pur essendo resettabili.
  • MCCB - Interruttori automatici con contenitore stampato. Sono prodotti con caratteristiche simili agli MCB ma hanno caratteristiche regolabili d'intervento per applicazioni sia a bassa sia ad alta potenza.
  • Optoaccoppiatori - sono dispositivi elettronici che sono progettati per trasferire i segnali elettrici utilizzando le onde della luce. Un optoaccoppiatore si propone di arrestare rapidamente le tensioni che cambiano o le tensioni elevate su un lato di un circuito in virtù della manipolazione delle trasmissioni o del danneggiamento di componenti sul lato opposto del circuito.
  • RBCO - Combinano le funzioni degli RDC e degli MCB. Gli RCBO combinano la protezione da sovraccarichi e cortocircuiti con la protezione contro le correnti di dispersione a terra.
  • Barriere Zener & galvaniche - Installate in aree pericolose per limitare l'erogazione di energia elettrica in un circuito elettrico nonostante la connessione. Le barriere Zener e galvaniche consentono il collegamento a terra di cavi e altre parti metalliche senza pericolo.