Interruttori industriali

Un interruttore industriale è un dispositivo utilizzato per interrompere o reindirizzare il flusso di elettricità all'interno di un circuito. L'interruttore elettronico è un semplice dispositivo binario perché può solo essere "aperto" o "chiuso". Da aperto consente il flusso di elettroni e da chiuso il flusso si arresta. Gli interruttori industriali funzionano nello stesso modo degli interruttori domestici ma vengono offerti in diversi stili per adattarsi alle applicazioni industriali.

Tipi di interruttori industriali

Offriamo una vasta gamma di interruttori industriali, qui di seguito sono riportati i tipi più popolari:

  • Interruttori di fine corsa - utilizzati quando si richiede la presenza o la posizione di un oggetto. Essi sono di solito ad azionamento elettromagnetico, che si attiva quando un oggetto esegue il contatto fisico con l'attuatore.
  • Interruttori Reed - composti da due linguette ferrose in un piccolo contenitore di vetro. Gli interruttori sono magnetizzati e si muovono quando un campo magnetico viene spostato verso l'interruttore. È possibile vedere ciò se si posiziona una tavoletta all'interno di una custodia protettiva, si spegne quando il magnete attiva l'interruttore Reed.
  • Commutatori rotanti - un'alternativa agli interruttori a levetta o laterali, i commutatori rotanti consentono all'utente di ruotare una manopola o un alberino che aumenta o diminuisce la resistenza condotta attraverso i contatti in funzione della direzione di rotazione. I commutatori rotanti consentono diverse posizioni di attivazione, attivando o disattivando diversi circuiti oppure aumentando o diminuendo il valore del circuito. Alcuni interruttori rotativi possono essere configurati per controllare più contatti simultaneamente in un'unica posizione dell'interruttore.
  • Termistori - attivano e disattivano i circuiti in base alle variazioni di temperatura. La resistenza dei termistori NTC (Negative Temperature Coefficient) cambia in base alla diminuzione di temperatura e sono comunemente utilizzati come sensore di temperatura. La resistenza dei termistori PTC (Positive Temperature Coefficient) aumenta al crescere della temperatura, comunemente utilizzati per fornire protezione da sovracorrente.
  • Termostati - usati per regolare le temperature di liquido o gas. Ci sono due tipi principali di termostati, capillare e bimetallico.
  • IsoIatori e sezionatori - utilizzati per assicurare che un circuito sia completamente spento prima di essere sottoposto a manutenzione. Isolano una determinata parte del circuito, interrompendo l'alimentazione elettrica e rendendolo sicuro per eseguirvi gli interventi.
  • Sezionatore senza fusibile - forniscono le stesse funzionalità dei sezionatori ma invece di utilizzare un fusibile per interrompere il circuito, questi usano una lama rotante o del tipo a coltello per scollegare.