Motori elettrici e sistemi di controllo

I motori elettrici sono utilizzati in applicazioni di controllo del movimento per convertire l'energia elettrica in energia meccanica. Sono disponibili in una vasta gamma di tipi più adattabili e vari mai visti prima, quindi è importante selezionare il motore e le periferiche corretti per massimizzare le prestazioni del proprio sistema.

Tipi di motori elettrici

I motori elettrici c.c. sono disponibili nel tipo spazzolato o brushless. Il motore brushless richiede meno manutenzione dal momento che le spazzole non necessitano di sostituzione e, solitamente, girano più velocemente rispetto a motori spazzolati.

La nostra gamma comprende i tipi più comunemente utilizzati di motori elettrici, indicati di seguito:

  • Motori c.a./c.c. - Disponibili nella tipologia con spazzola e brushless, sincrono e asincrono
  • Motoriduttori c.a./c.c.- Adatti nel caso in cui è richiesta una specifica uscita RPM
  • Servomotori - Consentono un controllo preciso della posizione angolare o lineare, della velocità e dell'accelerazione
  • Motore passo-passo - Laddove sia richiesta una velocità del motore in passi discreti

Che cosa è un controllore del movimento e come funziona?

Gli azionamenti per motori sono dispositivi usati per gestire la velocità o le prestazioni di un motore elettrico controllando la quantità di energia che viene trasferita tra la sorgente di energia e il motore.

Il controller funziona attivando e disattivando il collegamento di energia mediante una tecnica denominata modulazione a larghezza di impulsi (PWM), quindi calcola la media di questi impulsi.

Gli azionamenti per motori possono essere attivati manualmente, in remoto o in automatico. Azionamenti di divello superiore sono in grado di avviare o arrestare il motore oltre a fornire altre funzionalità migliorate, come la regolazione della velocità di rotazione del motore sulla base di un carico meccanico, proteggendo il motore o fornendo curve di accelerazione più fluide.

Quali sono gli accessori disponibili per l'uso con i motori elettrici?

Nei processi di automazione industriale, l'uso di apparecchiature accessorie per motori aiuta nel funzionamento ma è anche in grado di migliorare le prestazioni e aumentare l'efficienza. Alcune periferiche da considerare sono:

  • Soft start - riducono la coppia e il carico durante la fase di avviamento per prolungare la durata.
  • Starter per motore - controllano la quantità di energia elettrica durante la fase di avviamento. Possono inoltre interrompere, invertire e offrire protezione.
  • Filtri EMI - sopprimono le interferenze elettromagnetiche generate dai segnali radio o tramite linee di segnale/potenza.
  • Inverter (azionamenti a frequenza variabile) - un tipo di dispositivo di regolazione della velocità del motore, utilizzato in sistemi di trasmissione elettromeccanica. L'unità controlla la velocità del motore c.a. cambiando la frequenza di ingresso e la tensione.
  • Le protezioni dei motori li proteggono dai danni mediante il monitoraggio della salute del motore durante il funzionamento.
  • Gli azionamenti motore passo-passo controllano le velocità dei motori passo-passo.
  • I moduli interruttori arrestano i motori in funzione come alternativa alla frenatura d'attrito.