Codice costruttore
Componenti Elettronici e Connettori
Cavi, Elettricità e Automazione
Utensili e Meccanica
Information Technology, Strumentazione e Sicurezza

Motori elettrici

La gamma RS di motori elettrici offre una varietà di soluzioni di alta qualità per soddisfare qualsiasi applicazione. Con un'ampia gamma di tipi di motore più adattabili e diversi che mai, è importante selezionare il motore e le periferiche corretti per ottimizzare le prestazioni del sistema.

Tipi di motori elettrici

I motori elettrici sono utilizzati nelle applicazioni di controllo del movimento per convertire l'energia elettrica in energia meccanica. Generalmente i motori elettrici c.c. sono disponibili nei tipi con spazzole o senza spazzole. Il tipo brushless richiede meno manutenzione poiché le spazzole non richiedono sostituzione, e di solito gira più velocemente dei motori con spazzole. La gamma RS Components include i tipi più comunemente utilizzati di motori elettrici.

  • Motori c.a./c.c. - disponibili con spazzole e tipi brushless e sincroni e asincroni
  • Motoriduttori c.a./c.c. - adatti nei casi specifici dove è richiesto un valore di giri/min specifico
  • Servomotori - consentono un controllo preciso della posizione angolare o lineare, velocità e accelerazione
  • Motori passo-passo - dove la velocità del motore deve essere in passi discreti

Quali accessori sono disponibili per l'uso con i motori elettrici?

Nei processi di automazione industriale, l'uso di attrezzature accessorie per motori facilita il funzionamento e può anche migliorare le prestazioni e aumentare l'efficienza. Alcune periferiche da considerare sono:

  • Soft start - riduce la coppia e il carico durante la fase di avvio per prolungare la durata utile.
  • Starter per motore - controllano la quantità di energia elettrica durante l'avvio. Possono anche arrestarsi, invertire e offrire protezione.
  • Filtri EMI - sopprimono le interferenze elettromagnetiche generate da segnali radio o attraverso linee di segnale/alimentazione.
  • Inverter (inverter a frequenza variabile VFD) - un tipo di regolatore della velocità del motore utilizzato nei sistemi di azionamento elettro-meccanico. L'unità controlla la velocità del motore c.a. modificando la frequenza e la tensione di ingresso.
  • Le protezioni del motore proteggono i motori contro i danni monitorando le condizioni del motore durante il funzionamento.
  • Gli azionamenti per motori passo-passo controllano le velocità dei motori passo-passo.
  • I moduli di interruzione arrestano i motori in funzione come alternativa alla frenata ad attrito.