Stampanti e materiali di consumo

Dall'avvento della prima stampante Xerox all'inizio del ventesimo secolo, le stampanti sono state sempre più utilizzate non solo in ambienti professionali, ma anche nella vita quotidiana. Se avete bisogno di stampare documenti importanti o semplicemente le foto delle vacanze, ci sono diversi tipi di stampanti su cui fare affidamento per ottenere l'effetto desiderato.

Quali sono i tipi di stampante disponibili?

  • Stampanti a matrice di punti: sono dette anche stampanti a matrice di impatto e come suggerisce il nome funzionano usando la pressione meccanica per colpire su e giù i perni su un nastro di inchiostro. La loro uscita è una serie di punti insieme nello spazio chiuso, che permettono una maggiore flessibilità nella creazione di caratteri. Mentre il design e il meccanismo potrebbero sembrare fuori moda oggigiorno, le stampanti a matrice di punti consentono di stampare più copie grazie all'uso di carta carbone, nonché un costo minimo per il loro funzionamento.
  • Le stampanti a getto di inchiostro: probabilmente le più utilizzate oggi, sono economiche e forniscono alta velocità nella stampa delle immagini digitali su carta, plastica e altri supporti. L'uscita da una stampante a getto di inchiostro è simile a quella prodotta dalle stampanti a matrice di punti, ma i punti sono così vicini che non sono rilevabili spazi tra loro, in modo che siano percepiti come un'immagine standard. Le stampanti a getto di inchiostro possono essere integrate con connettività WiFi per consentire stampe da dispositivi intelligenti.
  • Stampanti laser: le stampanti laser sono la prima scelta quando si tratta di qualità di immagine. Il loro funzionamento è basato sulla potenza dell'elettricità statica: dopo che un fascio laser ha scansionato i dati attraverso un tamburo all'interno della stampante, costruirà un modello di elettricità statica che attira la particella di inchiostro in polvere (toner) sulla pagina. L'effettiva stampa viene poi ottenuta grazie ad una unità fusore che attacca il toner alla carta.
  • Stampanti portatili: dette anche stampanti mobili e rappresentano la scelta migliore quando si necessita delle funzionalità di una stampante portatile. Si possono mettere nello zaino e utilizzano la tecnologia di stampa senza inchiostro, il che significa che la loro manutenzione è limitata alla ricarica della carta fotografica.
  • Stampanti di etichette: sono la scelta migliore se occorre stampare su nastro autoadesivo o etichette. Possono lavorare su meccanismi a impatto, laser e termici, quest'ultimo è più comunemente utilizzato. Le etichettatrici sono un tipo di stampante di etichette che dispone di un display integrato e un kit tastiera, in modo che non è richiesto alcun computer esterno per immettere i dati.

Materiali e accessori per stampanti

Abbiamo a disposizione una grande selezione di accessori per ottenere il massimo dalla stampante. Lavoriamo con i migliori marchi come Epson, Brady, Hewlett Packard e Dymo per fornirvi una vasta gamma di materiali per stampante, quali cartucce, nastri, toner, inchiostro e carta per la stampante.