Controller e sensori HVAC

I sensori e i controller HVAC sono il cuore dei sistemi di riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell'aria (HVAC). Possono essere impostati per eseguire automaticamente una serie di operazioni programmabili, offrono il pieno controllo sulle preferenze del clima, il comfort ambientale e le impostazioni di efficienza con la semplice pressione di un pulsante o un giro di una manopola.

Offriamo numerosi programmatori per riscaldamento e acqua calda, regolatori di umidità, termostati, centri di cablaggio e sensori di temperatura di marchi leader quali Honeywell, Eberle e Theben, nonché controller avanzati wireless per stanze di Schneider.

Che cosa offrono i vari tipi di sensori e controller HVAC?

I termostati digitali per riscaldamento HVAC offrono la possibilità di regolare con la massima precisione le varie impostazioni e parametri di climatizzazione nei sistemi di riscaldamento, ventilazione e aria condizionata.
  • Offrono inoltre ottimizzazione completamente programmabile per tutto l'anno dell'efficienza del riscaldamento e delle modalità di spegnimento automatico, che può contribuire ad abbassare i costi annuali delle bollette per il riscaldamento.
  • I nostri articoli di produttori di qualità come Honeywell e Danfoss offrono una serie di funzioni avanzate, come l'esclusione manuale, la modalità Vacanza, touch screen LCD con retroilluminazione, informazioni sull'utilizzo in tempo reale e anche comunicazioni WiFi con le unità HVAC per un'installazione più pulita.
  • Adatti per usi domestici e commerciali.
I regolatori di umidità funzionano in modo simile ai più familiari termostati, ma invece di controllare le temperatura, regolano il tasso di umidità di un ambiente chiuso come una stanza in una casa o uno spazio in un ufficio quando sono collegati ad un idoneo sistema HVAC.
  • L'umidità cambia drasticamente in base alle stagioni e alle condizioni ambientali ed è importante mantenere adeguati livelli di umidità per la buona salute sia a casa che al lavoro.
  • I livelli di umidità sono generalmente espressi come percentuale e un'impostazione tra 35 e 45% è in genere consigliata per impieghi generali.
I sensori di temperatura sono venduti in numerose configurazioni, adatti per essere utilizzati con la maggior parte dei sistemi di condizionamento dell'aria e di controllo HVAC.
  • I tipi più comuni sono i termistori e i sensori PT100.
  • I termistori sono componenti degradabili che richiedono la sostituzione ogni 2-3 anni, mentre i sensori PT100 tendono ad offrire una maggiore precisione e stabilità per un uso prolungato, ma possono essere più costosi e offrire tempi di risposta più lenti.
  • I sensori di temperatura sono disponibili in diversi formati per ambienti specifici, comprese le versioni per aria dei condotti, aria dello spazio, aria esterna, immersione in liquidi e stringitubo.