Codice costruttore

Interruttori a pulsante

Un interruttore a pulsante è un tipo d'interruttore che controlla una specifica azione in una macchina o alcuni tipi di processo. Nella maggior parte dei casi, i pulsanti sono in plastica o in metallo. Per facilitarne l'uso, la forma del pulsante ben si adatta alla conformazione di dita e mani, oppure può essere piatta.

Come funzionano gli interruttori a pulsante?

Gli interruttori a pulsante tipicamente hanno due componenti fondamentali, un attuatore e i contatti.

All'interno dell’attuatore vi sono un contatto mobile e una molla; quando l'attuatore viene premuto, tocca i contatti fissi permettendo l'esecuzione dell'azione.

Gli interruttori a pulsante sono disponibili con contatti normalmente aperti o normalmente chiusi che cambiano stato quando viene azionato l'attuatore.

Gli interruttori momentanei prevedono che l'utente tenga premuto il pulsante affinché avvenga l'azione, quest'azione è quindi interrotta una volta che il pulsante viene rilasciato. I pulsanti di blocco tengono l'interruttore nello stato di contatto impostato fin quando non viene premuto nuovamente il pulsante.

Applicazioni di un interruttore a pulsante

Gli interruttori a pulsante sono diffusi in una varietà di applicazioni diverse, tra cui calcolatrici, telefoni con tasti e molti elettrodomestici. È possibile trovarli in casa, in ufficio e nelle applicazioni industriali. Possono accendere o spegnere macchinari o comportare azioni specifiche di dispositivi, come è il caso delle calcolatrici.

In alcuni casi, soprattutto nell'utilizzo commerciale e industriale, i pulsanti possono collegarsi tramite collegamento meccanico, il che significa che la pressione di un pulsante può causare il rilascio di un altro pulsante.

Caricamento in corso

Filtri
Ordina per
Pagina
1
of
0
per pagina
Pagina
1
of
0
per pagina