Codice costruttore
Componenti Elettronici e Connettori
Cavi, Elettricità e Automazione
Utensili e Meccanica
Information Technology, Strumentazione e Sicurezza

Interruttori piezo

Gli interruttori piezo funzionano utilizzando piezoelettricità, ovvero una carica generata naturalmente in alcuni materiali come il quarzo, quando sono sotto pressione. Gli interruttori piezo solitamente fanno parte di un gruppo interruttore che include un dispositivo semiconduttore, ad esempio un transistor a effetto di campo (FET) per convertire la carica in corrente utilizzabile per aprire una serie di contatti elettrici




Come funzionano gli interruttori piezo?


La carica piezoelettrica viene generata quando si applica pressione all'elemento sull'interruttore. Questa viene utilizzata per attivare il dispositivo semiconduttore, come il FET, e crea un'uscita attiva. La corrente passa quindi attraverso il gruppo. Quando la tensione si disperde, il FET si disattiva nuovamente. Talvolta viene utilizzato un transistor per conservare la carica e mantenere il flusso di corrente più a lungo. 




In che ambito si utilizzano gli interruttori piezo?


Gli interruttori piezo sono utilizzabili in un'ampia gamma di applicazioni nei settori medici, estrattivi e di produzione alimentare. Sono utili poiché possono resistere ad un'ampia varietà di condizioni esterne, grazie all'assenza di parti mobili 

Caricamento in corso

Filtri
Ordina per
Pagina
1
of
0
per pagina
Pagina
1
of
0
per pagina