Codice costruttore

Fluidi correttori

;I fluidi correttori (noti anche come bianchetti) sono liquidi che colorano la carta utilizzati per coprire i segni indesiderati realizzati da penne a inchiostro o macchine da scrivere. Il fluido si applica utilizzando una piccola spazzola o un pennarello contenuti nel tappo, oppure può essere applicato come una penna. Quando il fluido si asciuga, la carta sembra inutilizzata e può essere riscritta più volte. Se si effettua una fotocopia del foglio originale, la correzione è invisibile. Viene utilizzato come metodo pratico per rapido per nascondere efficacemente gli errori o correggere i documenti originali.

Caratteristiche principali dei fluidi correttori

I fluidi correttori si seccano in pochi secondi, pertanto è possibile fare correzioni ai testi in modo rapido e semplice. Utilizzando il fluido correttore non dovrete gettare i documenti per colpa di un piccolo errore. Consente di risparmiare carta ed è facile da applicare.

Per cosa vengono utilizzati i fluidi correttori?

I professionisti e i privati utilizzano i fluidi correttori per eseguire piccole modifiche a documenti scritti a mano, disegnati o battuti evitando di doverli riscrivere. Nel disegno tecnico, la pianificazione o la mappatura, i fluidi correttori possono essere impiegati per cancellare le linee indesiderate.

Caricamento in corso

Filtri
Ordina per
Pagina
1
of
0
per pagina
Pagina
1
of
0
per pagina