Codice costruttore

Amplificatori di potenza

Un amplificatore di potenza, a volte chiamato amplificatore Hi-Fi, è un dispositivo elettronico che acquisisce un segnale audio a bassa potenza per riprodurlo in modo amplificato. Ad esempio, il segnale proveniente da un microfono o uno strumento viene amplificato a sufficienza per gestire altoparlanti, sistemi audio o cuffie. Possono inoltre fornire alimentazione ad altoparlanti passivi.

In poche parole, gli amplificatori di potenza aumentano la potenza del segnale e lo rendono più forte dell'originale. Gli amplificatori di potenza possono inoltre fornire alimentazione ad altoparlanti passivi.

Classi:
• Gli amplificatori di potenza di classe A conducono durante l'intero ciclo oppure hanno un angolo di conduzione di 360 gradi. Questi amplificatori sono i dispositivi più semplici e più comuni in virtù del basso livello di distorsione del segnale.

• Diversamente dalla classe A, gli amplificatori di potenza di classe B lavorano solo per metà di ciascun ciclo d'ingresso, il che significa che hanno un angolo di conduzione di 180 gradi. In poche parole, questi amplificatori amplificano solo la metà del ciclo d'ingresso. In teoria, può probabilmente sembrare inutilizzabile, ma in realtà il procedimento è molto diverso. Un amplificatore di classe B è costituito da un transistor positivo e negativo a funzionamento alternato, che amplifica rispettivamente il ciclo positivo e negativo combinandolo quindi per formare un ciclo di uscita completo.

• La classe AB è una combinazione di entrambe le classi che presenta un angolo di conduzione tra 180 e 360 gradi, comunemente indicato come 270 gradi.

• Gli amplificatori di potenza di classe C sono i più efficienti, sebbene presentino ciclo e linearità operativi più bassi. Sono fortemente polarizzati e rimangono attivi per meno della metà di un ciclo di ingresso. Sono dotati di un angolo di conduzione di circa 90 gradi. Questo si traduce nell'elevata efficienza di cui sopra, ma può causare anche elevata distorsione del segnale di uscita. Generalmente gli amplificatori di classe C non sono utilizzati come amplificatori audio. Sono usati in alcune applicazioni di radio frequenza dove l'efficienza è fondamentale.

• Gli amplificatori di potenza di classe D non sono sempre considerati tra i 4 indicati sopra. Si tratta di amplificatori di commutazione non lineari in cui i due transistori funzionano come interruttori invece che come dispositivi a guadagno lineare. Gli amplificatori di potenza di classe D convertono il segnale di ingresso analogico in digitale tramite modulazione a larghezza di impulsi, modulazione di densità degli impulsi o qualcosa di simile prima che sia amplificato. Il risultato finale è un'uscita ciclica con elevata efficienza e guadagno uniti a una distorsione minima. Sebbene questi amplificatori di potenza venissero utilizzati originariamente per il controllo di motori, ora trovano impiego anche come amplificatori audio di potenza.

Caricamento in corso

Filtri
Ordina per
Pagina
1
of
0
per pagina
Pagina
1
of
0
per pagina