Relè

I relè sono un tipo di interruttore che viene azionato elettronicamente per attivare o disattivare la corrente all'interno di un circuito elettrico. Funzionano in modo analogo a un comune interruttore della luce, dove l'alimentazione è attivata e spenta quando si muove la leva dell'interruttore; la differenza principale è che un relè è azionato da un circuito elettrico e non viene premuto manualmente.

I relè hanno diversi tipi di impieghi e spesso vengono utilizzati nelle situazioni in cui è necessario l'isolamento o quando un circuito deve essere controllato con un segnale a bassa potenza. Sono inoltre disponibili dei tipi speciali di relè che vengono utilizzati per le applicazioni a potenza molto elevata, questi sono denominati contattori.

Tipi di relè

  • Relè elettromeccanico (EMR)

Un relè elettromeccanico utilizza un braccio mobile fisico, attivato da una tensione applicata alla bobina del relè, il quale collega i contatti all'interno del componente di uscita del relè. Il movimento del braccio consente a un circuito elettrico di essere completato, permettendo alla corrente di circolare verso l'apparecchiatura collegata. I componenti fisici all'interno del relè, solitamente, producono un "clic" sonoro che può essere usato come un indicatore acustico del funzionamento.

  • Relè a stato solido (SSR)

I relè a stato solido offrono una funzione simile a un sistema EMR, ma non contengono componenti mobili, il che ne aumenta l'affidabilità a lungo termine. I relè SSR sono dotati di elementi di commutazione a semiconduttore, generalmente tiristori, triac e diodi, che trasmettono e danno energia al segnale di uscita. Quando viene attivato, il segnale di ingresso agisce come un interruttore che consente a un segnale ad alta tensione di passare attraverso i componenti di uscita dei relè SSR.