Codice costruttore
Componenti Elettronici e Connettori
Cavi, Elettricità e Automazione
Utensili e Meccanica
Information Technology, Strumentazione e Sicurezza

Relè temporizzati

I relè temporizzati di ritardo sono relè di controllo con un timer incorporato. I relè temporizzati controllano un evento basato su un gruppo di parametri di temporizzazione per aprire o chiudere i contatti.
Relè temporizzato di ritardo o relè elettromeccanico
La differenza tra relè elettromeccanici e relè temporizzati di ritardo è quando i contatti di uscita si aprono e chiudono. In un relè elettromeccanico i contatti si commutano quando la tensione viene applicata e tolta dalla bobina. I relè temporizzati di ritardo si aprono o si chiudono quando il timer ha raggiunto la fine del relativo ciclo pre-impostato.
Tipi di relè temporizzati di ritardo
I relè temporizzati di ritardo sono disponibili in una vasta gamma di tipi di applicazioni, alcune funzioni sono le seguenti:
• Ritardo all'eccitazione - quando viene applicata la tensione il temporizzatore viene avviato, alla fine della sequenza temporale il relè di uscita viene eccitato. La tensione di ingresso deve essere tolta per ripristinare il timer e diseccitare i contatti di uscita
• Ritardo alla diseccitazione - questo tipo richiede una tensione di alimentazione costante. Viene utilizzata una leva per attivare i contatti di uscita e avviare il timer. Quando il timer completa il ciclo i contatti vengono diseccitati
• Ripetizione ciclo - quando viene applicata la tensione i contatti relè cambiano stato e il timer si avvia. Alla fine del ciclo del tempo i contatti cambiano stato nuovamente e il timer si riavvia. Questo ciclo on/off viene ripetuto fino a quando viene tolta la tensione.
Dove può essere utile?
• Circuiti di illuminazione
• Controllo di avviamento del motore
• Apparecchiature sensibili
• Controllo di sicurezza
• Ritardo di sequenza del nastro trasportatore

Caricamento in corso

Filtri
Ordina per
Pagina
1
of
0
per pagina
Pagina
1
of
0
per pagina