Cristalli, oscillatori e risonatori

Abbiamo una vasta gamma di cristalli, risonatori e oscillatori di produttori leader come Abracon, Murata, Interquip, EPCOS e AVX, per adattarsi a tutte le applicazioni.

Che cosa sono i cristalli, gli oscillatori e i risonatori?

Un cristallo crea una carica elettrica quando viene applicata della pressione su determinati materiali, come il quarzo e questo fenomeno è noto come effetto piezoelettrico. Si tratta di un componente passivo che produce un'uscita di frequenza molto precisa ed è spesso utilizzato con gli oscillatori al fine di offrire un dispositivo di temporizzazione preciso nei circuiti integrati digitali.

Un oscillatore è un dispositivo elettronico o meccanico che produce un'uscita normale oscillante sotto forma di energia, spesso come un'onda sinusoidale o quadra. Sono utilizzati in microcontrollori, orologi e computer, per citare qualche nome.

Un risonatore è utilizzato per il controllo di dispositivi di temporizzazione generando un segnale di clock in circuiti oscillanti, in particolare nei microprocessori.

I tipi disponibili includono:

  • Risonatori di ceramica - Questi sono utilizzati per creare un segnale di clock con una frequenza specifica per controllare la temporizzazione nei circuiti oscillanti. Comunemente utilizzati in televisori, telefoni, apparecchi medicali e computer.
  • Oscillatori al quarzo - Similmente al risonatore in ceramica, questi sono normalmente più convenienti e compatti, sinonimo di maggiore stabilità.
  • Unità al cristallo - Disponibili in una vasta gamma di frequenze. Le unità al cristallo hanno una frequenza molto precisa con tolleranza stretta e offrono stabilità a lungo termine; in più, sono utilizzati come risonatori e circuiti di oscillatori al quarzo.
  • Oscillatori al silicio - I marchi includono Linear Technology, Maxim, Abracon e Microchip Technology che offrono una gamma completa.
  • Oscillatori a onda sinusoidale - Utilizzati nei circuiti di forme d'onda di prova
  • Oscillatori controllati in tensione - Questi variano l'ingresso di tensione c.c. per agevolare il controllo della frequenza di oscillazione. Ne esistono due tipi, il lineare, che genera una forma d'onda sinusoidale e il rilassamento, che crea una forma d'onda triangolare. Sono tipicamente utilizzati in applicazioni quali sintetizzatori di frequenza, attrezzature di disturbo elettronico e generatori di funzione.

Come trovano impiego i cristalli, gli oscillatori e i risonatori?

Questi sono comunemente utilizzati come dispositivi di temporizzazione in applicazioni quali computer, orologi, telefoni, microprocessori, circuiti digitali e microcontrollori.