Codice costruttore
Componenti Elettronici e Connettori
Cavi, Elettricità e Automazione
Utensili e Meccanica
Information Technology, Strumentazione e Sicurezza

Supervisori di tensione

I moderni dispositivi elettronici richiedono una gamma di tensioni per alimentare i componenti interni e molti di essi utilizzano le batterie come fonte di alimentazione principale. Gli IC (circuiti integrati) per la gestione dell'alimentazione e della potenza consentono il funzionamento efficiente di ciascun componente senza scaricare la batteria e riducono il tempo necessario per ricaricarla. Gli IC per la gestione dell'alimentazione e della potenza consentono inoltre di isolare e proteggere i circuiti da picchi di corrente. Se viene rilevata una condizione di sottotensione, il supervisore di tensione ripristina il controller. Il supervisore di tensione mantiene il controller in tale stato finché la condizione di sottotensione persiste al fine di proteggere i componenti del circuito.




In che ambito vengono utilizzati i supervisori di tensione?




I supervisori di tensione controllano la tensione in un circuito. Forniscono informazioni sulla batteria nel circuito insieme ad altri componenti. I supervisori di tensione vengono utilizzati per proteggere i circuiti nei dispositivi che potrebbero essere danneggiati da alte tensione o che potrebbero non funzionare correttamente a basse tensioni.




Tipi di supervisori di tensione




I supervisori di tensione sono forniti in design differenti, uno dei quali può monitorare più livelli di tensione. I rilevatori di tensione CMOS (complementary metal-oxide-semiconductor) sono un tipo di supervisori di tensione comune, preferito per l'efficienza e la versatilità nell'applicazione.

Caricamento in corso

Filtri
Ordina per
Pagina
1
of
0
per pagina
Pagina
1
of
0
per pagina