Codice costruttore
Componenti Elettronici e Connettori
Cavi, Elettricità e Automazione
Utensili e Meccanica
Information Technology, Strumentazione e Sicurezza

Sensori PIR

I sensori PIR (infrarossi passivi) misurano la luce a infrarossi (IR) che si irradia da oggetti in movimento che emettono calore. Il sensore consente di rilevare il movimento di persone, animali e automobili per attivare allarmi di sicurezza e illuminazione e spesso utilizzati nei rilevatori di movimento basati su PIR. Sono elementi passivi perché non emettono calore o energia dal sensore e rilevano l'emissione di radiazioni infrarosse e non il calore.

Questi sensori sono utilizzati per rilevare il movimento e sono ideali per la sicurezza, come ad esempio nei sistemi di allarme antifurto e sistemi di illuminazione di sicurezza. Possono essere utilizzati all'interno e all'esterno e possono essere montati a soffitto e a parete. I sensori PIR sono dotati di varie gamme e modelli, tra cui opzioni per animali domestici (progettati per ignorare alcune forme di oggetti in movimento, o rilevare solo il movimento al di sopra di una certa altezza).


I sensori PIR sono inoltre utilizzati per accendere automaticamente le luci quando una persona entra in una stanza o fa in modo che una videocamera inizi la registrazione.

Come funziona un sensore PIR?
Tutti gli oggetti emettono un certo livello di radiazione (non visibile all'occhio umano) e più caldo il oggetto, maggiore è la quantità di radiazione emessa. Il sensore rileva i livelli di radiazione infrarossa che colpisce il sensore, che varia a seconda della temperatura degli oggetti davanti al sensore. Quando un oggetto caldo (persona o animale) cammina davanti, la temperatura nel campo visivo del sensore aumenta da ambiente a temperatura corporea. Il sensore converte questa variazione della radiazione infrarossa in entrata in una variazione nella tensione di uscita e questo attiva il rilevamento.

Dove installarli?
Sono veloci e facili da montare utilizzando le viti e i connettori maschio forniti per il montaggio di una staffa regolabile a parete o a soffitto. Sono disponibili in diverse gamme, una volta che conoscete la gamma del sensore e quanto può rilevare, potete pertanto, pianificare la copertura di sicurezza. Le aree consigliate includono angoli, corridoi, terrazze, vialetti, ingressi anteriori e posteriori. La posizione ideale è da 2 a 3 metri dal suolo.

I sensori di movimento vengono utilizzati anche sul luogo di lavoro, ad esempio, per spegnere apparecchiature che potrebbero essere pericolose se il lavoratore si avvicina troppo.

Questi sensori non devono essere installati:



  • Direttamente sopra un radiatore

  • Guardando direttamente in una finestra

  • Vicino alle prese d'aria

Caricamento in corso

Filtri
Ordina per
Pagina
1
of
0
per pagina
Pagina
1
of
0
per pagina