Utensili elettrici

Gli utensili elettrici cablati hanno cavi di alimentazione instradati da prese elettriche. Sono utilizzati in una vasta gamma di settori tra cui l'edilizia, la carpenteria e la produzione, nonché per usi domestici e attività di bricolage.

Utensili elettrici comuni includono trapani, cacciaviti, carteggiatrici, seghe e pistole termiche, tutti utilizzati per diverse applicazioni come la perforazione, il taglio, la sagomatura, la levigatura, la macinazione, l'instradamento, la lucidatura, la pittura e il riscaldamento.

Vantaggi degli utensili elettrici cablati

  • Dimensioni, peso e movimentazione - gli utensili cablati non richiedono batterie pesanti, il che significa che sono frequentemente più leggeri e più piccoli rispetto ai modelli cordless. Per questo motivo, gran parte dei professionisti sceglie una controparte cablata per i lavori nel caso in cui si debba entrare in uno spazio esiguo dove un utensile cordless più ingombrante non può passare.
  • Potenza costante - un vantaggio degli utensili cablati è il fatto che sono collegati a un'alimentazione elettrica continua, quindi l'energia elettrica non si esaurisce mai.
  • Coppia di serraggio - Gli utensili cablati offrono livelli di coppia elevati grazie a un costante flusso di elettricità, pertanto non vi sono limitazioni in termini di tensione .