Come multinazionale, abbiamo attuato dei piani per ridurre al minimo i rischi potenziali associati alla Brexit.

La nostra priorità, in questa fase, è fare tutto il possibile per ridurre al minimo i disagi e per continuare a offrirti un servizio e un supporto di alto livello.

Attraverso la nostra rete di supply chain globale, che include centri di distribuzione nel Regno Unito, in Francia, in Italia e in Germania, stiamo già attuando alcune misure che comprendono un investimento di 30 milioni di sterline in ulteriori scorte.

Sappiamo che i termini dell'uscita del Regno Unito e il futuro delle relazioni con la UE sono ancora incerti, ma ti assicuriamo che stiamo facendo del nostro meglio per essere preparati a diversi esiti per continuare a fornirti il supporto di cui hai bisogno.

Con l'evolversi della situazione, aggiorneremo le informazioni sul nostro sito web.