Situazione riguardo il Coronavirus e FAQ

coronavirus

In RS Components Italia siamo ogni giorno impegnati a soddisfare le richieste dei nostri clienti. Grazie al nostro network internazionale siamo in grado di assicurare continuità nella fornitura di servizi e soluzioni su tutto il territorio nazionale in 24/48 ore anche in un momento difficile come questo.

Insieme possiamo farcela!


N.B. A causa della chiusura degli hub dei corrieri nelle provincie di Bergamo e Brescia, al momento non è possibile effettuare le consegne in queste aree.


Aggiornamento Coronavirus - 13 marzo 2020

Con gli eventi relativi al Coronavirus (COVID-19) che cambiano ogni giorno, continuiamo a monitorare gli sviluppi globali relativi all'epidemia e ad adottare le misure necessarie in linea con l'Organizzazione Mondiale della Sanità e secondo le linee guida governative in ciascuno dei paesi in cui operiamo.

Abbiamo tre obiettivi chiari:

  1. Proteggere la salute e il benessere dei nostri dipendenti, clienti, fornitori e comunità
  2. Garantire la fornitura di servizi ai nostri clienti
  3. Supportare i nostri clienti nell’adattarsi alle mutate circostanze

Disponiamo di un'infrastruttura globale solida, resiliente e flessibile e riesaminiamo continuamente i nostri attuali piani di continuità operativa per tenere conto delle circostanze in evoluzione. Ecco una sintesi delle azioni che abbiamo intrapreso finora:

Gestione degli incidenti rilevanti

  • Abbiamo istituito un team dedicato alla gestione di crisi per monitorare e gestire la nostra risposta alla situazione in rapido cambiamento. Questo team è composto dai nostri dirigenti senior e da altri esperti in materia.

Protezione delle nostre sedi

  • Stiamo riducendo al minimo le visite esterne ai nostri siti. Chiediamo ai nostri clienti e fornitori di supportarci in questa azione.
  • Abbiamo testato le nostre capacità informatiche in tutti i nostri mercati e siamo certi di disporre delle misure adeguate nel caso in cui i nostri colleghi debbano lavorare da casa.
  • Per quanto riguarda i nostri Centri di Distribuzione, abbiamo una rete di distribuzione globale - con centri logistici nel Regno Unito, Irlanda, Francia, Spagna, Germania, Italia, Sudafrica, Nord America, Australia, Hong Kong, Cina e Giappone - questo significa che siamo in grado di adattare la nostra catena di fornitura. Stiamo adottando tutte le misure pratiche per mantenere la normale operatività.

Mantenere il nostro servizio

  • Con un'infrastruttura globale robusta, resiliente e flessibile, siamo in una posizione di forza per poterci adattare rapidamente e garantire la protezione del nostro servizio ai nostri clienti.
  • Disponiamo di una quantità significativa di scorte in tutta la nostra rete e le nostre capacità di distribuzione ci consentono di reindirizzare le consegne in caso di necessità.
  • In qualità di azienda tecnologica siamo certi di poter continuare a gestire le forniture anche se i nostri clienti e/o i nostri collaboratori lavorano a distanza.
  • Come ci si potrebbe aspettare, stiamo assistendo a un aumento della domanda di dispositivi di protezione individuale per tutti quei prodotti che sono critici per il virus. C'è un'ampia carenza di maschere facciali sul mercato - non ne siamo immuni. Stiamo investendo in uno stock supplementare in queste aree, molte delle quali hanno tempi di consegna prolungati, per garantire di poter continuare a rifornire i nostri clienti.

Prevenire la diffusione dell'infezione

  • Stiamo monitorando tutti i grandi eventi e le fiere a cui siamo chiamati a partecipare e stiamo prendendo le misure necessarie per garantire la sicurezza prima di tutto.
  • Abbiamo condiviso con i nostri colleghi le linee guida sul lavaggio frequente delle mani.
  • Abbiamo messo in atto procedure chiare nel caso in cui uno qualsiasi dei nostri colleghi dovesse tornare da un luogo ad alto rischio, avere contatti con qualcuno che è stato confermato essere positivo al Coronavirus o che presenta sintomi.
  • Abbiamo messo in atto misure per garantire di ridurre al minimo qualsiasi rischio per i nostri colleghi nei magazzini, mentre essi continuano a svolgere il loro ruolo critico per mantenere i nostri scaffali pieni di scorte e soddisfare gli ordini dei clienti.

Viaggi e lavoro a distanza

  • Abbiamo sospeso tutti i viaggi d'affari internazionali, a meno che non siano assolutamente critici.
  • Stiamo scoraggiando i viaggi d'affari domestici e chiediamo ai nostri colleghi di usare la tecnologia dove possono.
  • Stiamo scoraggiando le riunioni interne non essenziali che richiedono alle persone di viaggiare.
  • Prenderemo decisioni in merito al lavoro da casa in linea con i consigli del governo in ogni paese e località. Abbiamo già condotto test significativi per assicurarci di essere pronti a passare al lavoro a distanza in caso di necessità. In Italia, tutto il personale che non fa parte del magazzino è in grado di lavorare da casa.


FAQ

D. Avete maschere facciali a magazzino?

R. La domanda di maschere facciali è stata senza precedenti e attualmente non abbiamo disponibilità. Stiamo lavorando con i nostri fornitori per cercare di ottenere ulteriori scorte e le allocheremo di conseguenza quando saranno disponibili.

D. Qual è la vostra situazione di magazzino su altre tipologie di dispositivi di protezione individuale?

R. Stiamo investendo in modo significativo in quei prodotti DPI per i quali la domanda è più alta del solito. Questi includono: grembiuli, guanti monouso, detergenti e saponi per le mani, salviettine per le mani, salviettine multiuso, tute da lavoro, respiratori riutilizzabili, accessori per respiratori riutilizzabili e occhiali di sicurezza.

D. E per quanto riguarda una più ampia disponibilità di magazzino, prevedete problemi?

R. Abbiamo una buona situazione scorte a magazzino. Ci siamo messi in contatto con tutti i nostri fornitori per confermare la disponibilità delle scorte e siamo fiduciosi di essere attualmente in una posizione ottimale.

D. State dando priorità alle scorte per le regioni impattate?

R. Stiamo assistendo a un aumento significativo della domanda di prodotti come maschere facciali, gel per le mani e altri prodotti di protezione personale. Stiamo lavorando con i nostri partner fornitori e stiamo facendo tutto il possibile per mantenere buoni livelli di scorte. Data la situazione, daremo priorità all'assegnazione di maschere facciali per i nostri dipendenti e clienti nelle regioni impattate per fare la nostra parte nell'aiutare coloro che ne hanno più bisogno.

D. I prodotti provenienti dall'Asia presentano un rischio di contaminazione?

R. No. Le persone che ricevono pacchi dalla Cina non sono a rischio di contrarre il Coronavirus. Da precedenti analisi, l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che i Coronavirus non sopravvivono a lungo su oggetti come lettere o pacchi. Siamo in attesa di ulteriori indicazioni in merito e aggiorneremo le nostre comunicazioni di conseguenza.