Educare il sistema

Insegnamo il linguaggio del futuro

Considerato come uno dei paesi più influenti in Europa sul piano culturale e ancora di più su quello economico, la Germania ha una reputazione di efficienza e affidabilità. Non è una sorpresa che sia stato coniato il ben noto termine "ingegneria tedesca".

Così, mentre ci si potrebbe aspettare che il sistema educativo del paese produca i suoi ingegneri attraverso severe lezioni su tutte le materie tecniche, la realtà è molto diversa.

Pur vivendo in un'epoca digitale, la programmazione per computer non fa ancora parte dei programmi scolastici tedeschi. Non essendo una materia obbligatoria, la maggior parte degli studenti non affronta l'argomento fino all'adolescenza.

Ciò si verifica perché la formazione scolastica in Germania è di competenza delle 16 singole regioni, ciascuna avente i propri dipartimenti e le proprie politiche per la scuola. Come risultato, la Germania ha 16 diversi programmi scolastici invece di un sistema complessivo stabilito dal governo, come accade nel Regno Unito e negli Stati Uniti.

Tuttavia, nel tentativo di cambiare questo stato di cose, un piccolo gruppo di persone ha fondato nel cuore della città di Düsseldorf la Codingschule, un'iniziativa per trasformare l'istruzione in tutto il paese.

Seguire il programma

Nell'aprile 2016, il fondatore e CEO Güncem Campagna, insieme al COO e co-fondatore di Anna Roscina, ha creato una scuola extra-curriculare per insegnare la programmazione a bambini, adolescenti e adulti.

66

Una volta che i bambini perdono il loro interesse è difficile motivarli di nuovo

99

Codingschule consente a chiunque di accedere facilmente al mondo delle macchine e della programmazione, utilizzando linguaggi come Scratch e Python.

"Spiegandolo in modo non tecnico, programmare significa dire a una macchina che cosa fare", afferma Güncem. "Proprio come per qualsiasi altra lingua del mondo, esistono una sintassi e delle regole".

"In generale, i ragazzi scelgono se desiderano un lavoro tecnico quando frequentano la scuola secondaria quindi, una volta perso l'interesse per le materie tecniche, è difficile motivarli di nuovo".

Per contrastare questa situazione, la Codingschule crede che sia necessario iniziare al più presto e offrire lezioni ai bambini.

Nella gran parte delle classi si insegna agli studenti a utilizzare computer Raspberry Pi e Pi-Top durante i workshop, acquistati da RS, uno dei distributori mondiali di questi prodotti. Gli studenti imparano che programmare è facile e divertente e che offre la possibilità di aprire le porte a un nuovo mondo.

"Quando si comprende l'importanza della programmazione, è plausibile che tutti gli studenti abbiano accesso ad essa. Siamo circondati da macchine e il codice è la lingua di cui abbiamo bisogno per controllarle. Quindi, la programmazione apre nuove opportunità, così come la lettura e la scrittura".

Dare vita alle idee

La Codingschule dispone attualmente di quattro membri permanenti e 15 formatori freelance, che compongono un team di insegnanti, ricercatori, sviluppatori e appassionati di tecnologia.

Un insegnante volontario, Tobias Hübner, descrive alcuni dei dispositivi creativi realizzati alla Codingschule, la maggior parte dei quali proviene da oggetti di uso comune.

"Utilizzando un piccolo contenitore IKEA, insegniamo ai bambini a realizzare una periferica di gioco fatta in casa", spiega. "Abbiamo praticato dei fori nella parte superiore in modo che i bambini potessero installare dei pulsanti e un joystick per giocare.

"Se si apre il coperchio del contenitore, tutto è collegato all'interno per creare un controller Bluetooth che può essere utilizzato con uno smartphone o una console di gioco".

La scuola utilizza Raspberry Pi per le sue creazioni perché si è rivelato uno strumento didattico ottimo, molto poco costoso e adorato dai bambini!

"RS è uno dei principali distributori di Raspberry Pi, quindi siamo molto lieti che l'azienda sia così interessata a ciò che stiamo facendo e così entusiasta nel far conoscere la Codingschule".

Supportare le opportunità delle donne nell'ingegneria

Oltre a contribuire alla riforma del sistema scolastico in Germania, uno degli obiettivi predominanti della Codingschule è di incoraggiare sempre più donne a intraprendere carriere nel settore ingegneristico.

"La Codingschule è partita da un workshop durante il Girls' Day nel 2016. Si tratta di una speciale giornata dedicata all'orientamento professionale, rivolta particolarmente alle ragazze, per scoprire opportunità di lavoro o attività STEM. Abbiamo tenuto un workshop su Raspberry Pi ed è stato l'inizio di tutto", ha affermato Tobias.

66

È molto importante per le ragazze vedere le proprie opportunità

99

La Codingschule ospita anche il Girls Club, dove sono disponibili classi di sole ragazze con il supporto di una formatrice, che offrono un ambiente confortevole per lavorare.

"È molto importante per le ragazze vedere le proprie opportunità. C'è molto da fare per le donne oggi e credo che dovremmo offrire loro alcune nuove prospettive".

Creare il futuro della programmazione

Guardando al futuro, Codingschule spera di portare i programmi scolastici tedeschi nell'era digitale.

"A volte non riusciamo a credere che tutto sia partito da un workshop. Due anni più tardi, abbiamo avuto più di 800 partecipanti", ha affermato Anna, COO e co-fondatore.

"Guardando indietro, ci pare chiaro che il successo di Codingschule sia il successo del team. Abbiamo avuto anche molti insuccessi ma siamo andati avanti, lavorando duramente e senza arrenderci.

La Codingschule sta aiutando a mostrare il futuro dell'istruzione. In Germania vi è una carenza di insegnanti con una formazione nella programmazione ed è per questo motivo che è molto difficile tenere le lezioni.

66

La Codingschule sta aiutando a mostrare il futuro dell'istruzione

99

Anche se la programmazione non fa ancora parte dei programmi scolastici, il governo sta cominciando a pensarci. La nostra visione è che ogni bambino possa avere accesso alla tecnica e alla programmazione e avere un curriculum digitale".

Il team è molto ispirato dal desiderio di migliorare l'istruzione in Germania e trasmettere le proprie conoscenze ai ragazzi perché possano creare il proprio futuro.

"Abbiamo creduto in quello che abbiamo fatto. Ci saranno sempre alti e bassi, ma se non si vivono i propri sogni, non resta che vivere quelli di qualcun altro", conclude Anna.

RS ha lavorato per supportare numerosi progetti e iniziative a sostegno dello sviluppo degli ingegneri del futuro. Con una carenza globale di ingegneri preparati, l'importanza della sensibilizzazione e dell'impegno concreto su progetti educativi in collaborazione con gli innovatori della tecnologia è fondamentale per colmare questo divario.

Ulteriori ispirazioni

Cliente

Trasformre il futuro dei trasporti

Il Team HYPED aiuta a far diventare Hyperloop una realtà, trasformando il nosto modo di viaggiare.

Cliente

L'ispirazione per insegnare

La passione di Norbert non è solo creare, ma anche formare.