Speciale
Manutenzione

A sostegno del mondo frenetico
di un tecnico di manutenzione

Benvenuto nella manutenzione moderna

Il ritmo del cambiamento negli ambienti industriali, guidato da Industry 4.0 e Internet of Things, crea una sfida per i moderni tecnici di manutenzione. In RS, comprendiamo queste sfide.

Collaboriamo con te per aiutare a integrare nuovi prodotti, servizi e tecnologie per supportare le richieste di manutenzione pianificate, preventive e reattive, nonché le esigenze di approvvigionamento. Vogliamo mostrare e mettere in evidenza modalità di lavoro più produttive all'interno di un ambiente di manutenzione in una vasta gamma di settori, offrendo tutte le ultime tecnologie; consegnato quando ne hai bisogno. Clicca sulle immagini qui sotto per saperne di più.

Focus sul futuro della manutenzione

Come si presenta il futuro della manutenzione? Scopri cosa stanno facendo alcuni dei nostri fornitori leader per essere all'avanguardia nella manutenzione moderna. Oltre a ciò, scopri il viaggio da quando le industrie sono state semplicemente alimentate dalle macchine, fino alla rivoluzione tecnologica che ha cambiato tutto.


Siemens

Gateway IoT 

L'Internet of Things sta diventando parte integrante della manutenzione. Stiamo lavorando con Siemens per supportare le fabbriche moderne e la necessità di una facile manutenzione, di uno sviluppo rapido e di una precisa funzionalità industrializzata. Scopri alcuni dei vantaggi offerti dal sistema Siemens IOT2020 ai tecnici della manutenzione.

brainboxes

Monitorare la fabbrica

Brainbox sono esperti di connettività e conversione dei dati. Il loro team di ingegneri hardware e software di grande esperienza crea soluzioni che consentono la conversione o il trasferimento di dati e protocolli legacy in USB ed Ethernet.

Lavorando con il team operativo di RS Components, Brainboxes ha creato una soluzione unica che fornisce informazioni sulla produttività e sulle prestazioni dal vivo. Guarda il nostro video per scoprire di più e ottenere una panoramica delle sfide moderne della manutenzione e dei vantaggi Industry 4.0.

Focus sulla Manutenzione programmata

Sappiamo che le aziende hanno strategie di manutenzione pianificata diverse per soddisfare le loro esigenze. Ecco perché abbiamo una vasta gamma di prodotti per assisterti con le tue esigenze di manutenzione, indipendentemente dall'ambiente in cui lavori.

Perché la manutenzione programmata è così importante?

La manutenzione è una parte fondamentale di qualsiasi attività, non importa quanto grande o piccola. In questo mondo moderno e competitivo è più importante che mai massimizzare la vita utile di ogni dato bene per garantire che il costo sia ridotto al minimo. In breve, una manutenzione efficace ha la capacità di aumentare i profitti e ridurre i tempi di fermo.


Focus sulla Manutenzione preventiva

Aiuta a ridurre i guasti delle apparecchiature con i prodotti collegatii, che possono fornire ulteriori informazioni sul loro stato o sul processo in cui si trovano. Sfoglia alcuni dei prodotti chiave qui.

Manutenzione preventiva all'interno della linea di produzione

Come per qualsiasi linea di produzione, è essenziale mantenere l'attrezzatura, per evitare guasti e costosi tempi di fermo.
La manutenzione preventiva può aiutare ad evitare una serie di problemi, mettendo in atto un programma pianificato che verifica periodicamente o continuamente le apparecchiature ...


Focus sulla Manutenzione reattiva

I tecnici di manutenzione sono sotto pressione crescente per mantenere il lavoro senza intoppi. Per le sfide che affrontano quotidianamente hanno bisogno di un facile accesso ai prodotti giusti, al momento giusto - dando loro il tempo di concentrarsi su ciò che conta davvero. Offriamo opzioni di consegna flessibili, supporto tecnico e soluzioni innovative. Inoltre, c'è DesignSpark, la nostra community online dedicata ai progettisti per cercare e condividere suggerimenti e consigli.

Focus su soluzioni Procurement

La manutenzione non pianificata e il conseguente tempo di inattività della produzione sono la rovina della maggior parte delle organizzazioni. Ma tali costi e inefficienze potrebbero presto diventare un ricordo del passato, poiché gli esperti ritengono che la nuova tecnologia guiderà un passaggio dalla manutenzione reattiva alla manutenzione preventiva e intelligente.

Questo articolo copre l'attenzione su soluzioni Procurement MRO e su come le organizzazioni possono ridurre i tempi di fermo, ridurre i costi e aumentare la produttività adottando una manutenzione intelligente.

Perchè è arrivato il momento di ripensare il tuo approccio alla manutenzione

Il principio della manutenzione intelligente

Una manutenzione non programmata e i conseguenti tempi di inattività della produzione sono la rovina della maggior parte delle organizzazioni. Deloitte riferisce che questi fermi macchina costano ai produttori industriali 37 miliardi di sterline [50 miliardi di dollari] e che il 42% dei fermi macchina è causato da guasti alle apparecchiature. Tuttavia, tali costi e inefficienze potrebbero presto appartenere al passato, in quanto gli esperti ritengono che le nuove tecnologie porteranno al passaggio da una manutenzione reattiva ad una predittiva e intelligente (smart). La combinazione di tecnologia connessa (Industrial Internet of Things), disponibile a costi sempre più bassi, e una maggiore analisi dei dati consente di monitorare quasi tutte le macchine e prevedere i guasti prima che si verifichino. Ciò consente alle organizzazioni di identificare i problemi e prevedere i tempi di inattività in base alla propria pianificazione.


Continua a leggere

Richard Jeffers
Technical Director Northern Europe, RS


Richard ha una vasta esperienza nei settori manifatturiero, dei servizi e delle infrastrutture. Membro dell'Institute of Mechanical Engineers, sta lavorando a stretto contatto con RS e con il Group Innovation Team per accelerare lo sviluppo dell’evoluzione tecnica della Value Proposition di RS

Tuttavia, l'accesso a una serie di sensori è solo una parte del quadro generale. "La manutenzione intelligente non è solo tecnologia e prodotti, ma anche un modo di pensare", afferma Richard Jeffers, Technical Director Northern Europe di RS.

"Si tratta di anticipare potenziali guasti e adottare azioni mirate per prevenirne o ridurne l'impatto sulle operazioni. La tecnologia è ciò che si usa per abilitare e rendere più facile la previsione dei guasti".

L’approccio predittivo

Il primo passo per le organizzazioni che cercano di ridurre la manutenzione non pianificata, secondo Jeffers, è riconoscere il valore di un approccio predittivo. Deloitte ha rilevato che la manutenzione predittiva può ridurre il tempo necessario per pianificare la manutenzione dal 20% al 50%, aumentare il tempo di attività e la disponibilità delle apparecchiature dal 10% al 20% e ridurre i costi complessivi di manutenzione dal 5% al 10%.

David Baglee
Reader, University of Sunderland


Gli interessi di ricerca di David includono strategie avanzate di gestione della manutenzione, tecnologie di monitoraggio delle condizioni e tecniche e tecnologie di produzione avanzate a supporto dello sviluppo di strategie di manutenzione.

David Baglee è un esperto dell'Università di Sunderland nella gestione della manutenzione avanzata ed è membro dell'IET (Institution of Engineering and Technology’s Design) e Production Sector Executive. Aiuta a gestire il Forum sulla manutenzione del North East, che è sostenuto dall'Università di Sunderland e dall'IET, e sta vedendo un interesse molto maggiore per la manutenzione intelligente da parte dei membri. "La tecnologia per la manutenzione intelligente è già utilizzata da alcune delle organizzazioni più lungimiranti, ma il suo valore deve essere dimostrato ad altre aziende in modo da ottenere una più ampia diffusione", spiega. "Una volta che le aziende avranno compreso che c'è un chiaro ritorno sugli investimenti che fanno, saranno molto più propense ad adottare questa tecnologia".

Baglee ha visto in prima persona l'impatto che la manutenzione intelligente può avere sulle organizzazioni ed è convinto che i cambiamenti saranno rapidi. "Alcune delle aziende con cui ho lavorato hanno introdotto la manutenzione intelligente e hanno visto una maggiore produttività e risparmi sui costi dopo soli due o tre mesi", afferma:

"Entro i prossimi cinque/otto anni ci avvicineremo molto alla manutenzione predittiva completa nel Regno Unito - il ritmo del cambiamento, in particolare per le grandi e medie imprese, è decisamente rapido.

"Ci saranno delle sfide nel convertire alcune delle aziende più piccole, dove ci può essere una maggiore resistenza al cambiamento, una mancanza di liquidità per investire in tecnologia o dove i guadagni non necessariamente renderebbero l'investimento redditizio nel breve-medio termine", aggiunge. "Tuttavia, le aziende più grandi stanno guidando il cambiamento e se le aziende più piccole vogliono far parte di una più ampia catena di fornitura, dovranno tenere il passo".

Gestione degli asset

Richard Jeffers ritiene che sia fondamentale per le organizzazioni considerare la manutenzione come parte di un programma globale di gestione degli asset. "La manutenzione dovrebbe essere parte di un approccio olistico alle vostre apparecchiature, che include come acquistarle, come gestirle e, infine, come smaltirle", spiega. "Tutto questo, compresa la manutenzione, richiede una strategia a cui voi e il vostro team possiate lavorare per far sì che tutti sappiano che cosa si sta cercando di ottenere. "Ad esempio, se si dispone di un asset vecchio, a fine vita, che è vicino allo smaltimento, si potrebbe semplicemente voler spremere fino all’ultima goccia di lavoro prima che venga sostituito, scegliendo un approccio "run to fail", funziona fino all’ultimo", aggiunge. "Tuttavia, se si dispone di un macchinario di fascia media, è possibile che si desideri eseguire un'ampia manutenzione preventiva per prolungarne la vita utile e ridurre al minimo i tempi di inattività imprevisti". Per molte organizzazioni, e per i loro team di manutenzione, la grande domanda sulla manutenzione intelligente è da dove cominciare. Per molte aziende, l'approccio del test e dell'apprendimento funziona meglio a livello individuale e l'organizzazione nel suo complesso stabilisce le soluzioni migliori per le proprie esigenze. "Recentemente ho visitato il sito logistico di un cliente che ha adottato un approccio molto sensato per introdurre la manutenzione intelligente nell'azienda", ricorda Jeffers. "Hanno circa 800 motori nel loro edificio, ma ne hanno identificati 13 che sono cruciali per il loro funzionamento, quindi hanno messo sensori di temperatura e vibrazione su quei motori per avvisare il team di manutenzione in caso di potenziali guasti. Si tratta di una prova, ma l'azienda inizierà a distribuirla ad altri motori, nel corso del prossimo anno, se questa tecnologia darà i suoi frutti". Secondo Baglee, una volta introdotta la manutenzione intelligente, molte aziende scoprono che in passato i loro beni sono stati "sottoposti a manutenzione eccessiva". "Lasciando che la tecnologia possa guidare la pianificazione della manutenzione, le aziende hanno scoperto che possono ridurre la quantità di manutenzione che stanno facendo", afferma. "Questo spesso comporta un cambiamento di cultura perché significa allontanarsi da ciò che i tecnici hanno sempre fatto, ma questo cambiamento andrà a beneficio dei profitti dell’organizzazione. "Una società farmaceutica con cui lavoravo l'anno scorso ha introdotto corsi di formazione in analisi dei dati e diagnostica per i suoi ingegneri di manutenzione, fornendo loro le competenze necessarie per ottenere il massimo dalla tecnologia intelligente".

Prodotti e esperienza

Molte organizzazioni hanno bisogno di un aiuto qualificato e dell'accesso alle conoscenze che le aiuteranno ad adottare le nuove tecnologie. Recenti ricerche condotte da RS e dal Chartered Institute of Procurement and Supply hanno dimostrato che il 54% dei professionisti degli approvvigionamenti e delle forniture per la manutenzione, riparazione e gestione desidera avere accesso ai servizi di supporto tecnico dei fornitori, non solo ai prodotti. "RS fornisce una gamma di sensori per i clienti che desiderano adottare e abilitare la propria strategia di manutenzione intelligente", afferma Jeffers. "Ma abbiamo anche l’esperienza, all'interno dell'azienda, per aiutare i clienti a comprendere e sfruttare al meglio le potenzialità di IIoT. Stiamo utilizzando questa tecnologia nel nostro magazzino di Nuneaton, quindi disponiamo di una conoscenza pratica e diretta della tecnologia".

Fornitori chiave

Collaboriamo con una vasta gamma di fornitori leader nel settore, offrendo una vasta gamma di prodotti per tutte le esigenze di manutenzione. Sfoglia alcuni dei nostri migliori brand: