Distanziali per resistori

I distanziali per resistori, anche chiamati distanziatori, sono utilizzati per separare i resistori da una scheda a circuiti stampati (PCB) per proteggerla in caso di surriscaldamento del resistore durante l'utilizzo. Possono anche essere utilizzati come divisori tra i resistori.

 

I distanziali sono realizzati in poliammide o ceramica. Quelli fabbricati tramite i processi di stampaggio a iniezione hanno elevati livelli di resistenza alla trazione. Questo significa che sono abbastanza robusti e durevoli da resistere alle temperature estreme generate da alcune resistenze.

Quali sono gli utilizzi dei distanziali per resistori?

L'utilizzo primario dei distanziali per resistori è di fornire una barriera tra un resistore caldo e la PCB. Sono componenti tipici degli assiemi elettronici o delle applicazioni in cui è necessario un supporto meccanico e l'isolamento.

  

I distanziali per resistori a montaggio superficiale sono comuni in ambienti industriali e commerciali, come antincendio e sicurezza, così come nel controllo degli edifici. Consentono di impilare più PCB una sull'altra in questi tipi di situazione.

 

Tipi di distanziali per resistori

Esistono centinaia di tipi di distanziali per resistori, pertanto è disponibile un'ampia scelta in base al tipo di progetto in cui sono necessari.


...
Leggi di più Leggi di meno

Filtri

Visualizzati 1 - 1 di 1 prodotti
Risultati per pagina
Descrizione Prezzo
Codice RS 2508932264
Codice costruttoreCER-3
MarchioRichco
€ 0,26
Unità
Unità