Relè impieghi generali

I relè sono interruttori elettromagnetici alimentati da una corrente relativamente piccola e, grazie alla loro struttura, possano spegnere o amplificare una corrente notevolmente maggiore. Sono stati ampiamente utilizzati nel settore delle telecomunicazioni a partire dal 19° secolo, nonché nel settore industriale e automobilistico. La loro applicazione è ora estesa all'informatica e alla ricerca medica, rendendo i relè dei componenti fondamentali per i dispositivi utilizzati nella vita quotidiana.

Come funziona un relè per impieghi generali?

I relè funzionano sulla base di una forza elettromagnetica. Il conduttore di un relè è composto da una bobina di filo (comunemente di rame, che è a bassa resistenza e agevola la trasmissione elettrica) che diventa un magnete quando riceve corrente elettrica.

Agiscono da ponte tra i dispositivi, ricevendo un segnale di ingresso dal primo e trasmettendo un'uscita al secondo. La corrente elettromagnetica generata dall'ingresso elettrico del primo dispositivo sul relè provoca l'apertura o la chiusura dei contatti, determinando la trasmissione o il blocco del segnale elettrico al secondo dispositivo.

Per cosa viene utilizzato un relè per impieghi generali?

Sono previsti diversi tipi di relè idonei a diverse applicazioni:

  • Relè bistabili: possono essere azionati da un sistema magnetico o meccanico e possono presentare una bobina ad avvolgimento singolo o doppio. La loro posizione rimane allo stato in cui era quando il circuito è stato alimentato l'ultima volta. Sono comunemente utilizzati per far funzionare porte automatiche e cancelli, nonché in applicazioni d'illuminazione.
  • Relè non-bistabili: si differenziano dai relè bistabili, in quanto i relè non-bistabili tornano alla loro posizione iniziale quando la potenza è tolta dal circuito. Normalmente si trovano applicazioni con pulsanti come le tastiere.
  • Relè ad alta frequenza e RF: più comunemente usati in un sistema radio, in informatica, in apparecchiature di prova e industriali, dove sono presenti tensioni elevate e i relè standard non sono in grado di garantire un funzionamento efficiente. Un esempio di applicazione è nei dispositivi radio: i relè separano i circuiti responsabili per la ricezione e la trasmissione di segnali ad alta frequenza.

Qualunque sia il relè che si sta cercando, offriamo una vasta gamma dai fornitori più fidati a livello mondiale, come Panasonic, Omron, TE Connectivity e il nostro marchio RS PRO.