Relè monostabili

I relè sono componenti elettrici che hanno come funzione principale quella di aprire o chiudere un circuito per mezzo di un impulso elettrico. I relè possono anche essere definiti interruttori industriali.

I relè possono essere classificati in monostabili o bistabili a seconda del tipo di comportamento assunto in presenza di tensione nella bobina.

Come funzionano i relè monostabili?

Nei relè monostabili, o relè senza ritenuta, i contatti sono in una posizione normalmente chiusa (NC) e rimarranno in questo stato senza alimentazione. Essi hanno infatti un’unica posizione di contatti stabile. Quando la corrente attraversa il circuito, i contatti passano in una posizione normalmente aperta (NA) utilizzando una bobina interna ai relè che, generando una forza magnetica, permette loro di mantenere questa posizione. Una volta disattivata la corrente, i contatti ritornano in posizione di riposo.

Applicazioni dei relè monostabili

I relè monostabili sono componenti altamente resistenti e versatili, che ne rendono le prestazioni durature e adatte all'uso in una vasta gamma di applicazioni, tra i quali:

  • Automotive
  • Elettrodomestici
  • Macchinari industriali
  • Apparecchiature per le telecomunicazioni

Qual è la differenza tra relè monostabili e bistabili?

Entrambi i tipi di relè sono simili nel design e nella funzione, tuttavia, una differenza significativa tra loro è che un relè bistabile rimarrà nell'ultima posizione in cui era quando è stato alimentato l'ultima volta, mentre un relè monostabile tornerà alla sua posizione originaria. Ciò rende ciascuna tipologia di relè adatta a diverse applicazioni.

Considerazioni sulla selezione di un relè

Quando si sceglie un relè, è importante considerare una serie di specifiche per assicurarsi che questo sia adatto allo scopo necessario. In particolare:

  • Tensione bobina. Se la tensione è troppo elevata potrebbe danneggiare i componenti, se è troppo bassa non si attiverà.
  • Configurazione dei contatti
  • Materiale di contatto: i contatti del relè sono disponibili in molti materiali con determinate proprietà. I materiali comuni sono oro, argento, ossido di stagno e nichel
  • Potenza bobina. Per un corretto funzionamento deve corrispondere alla potenza nel circuito.
  • Resistenza bobina

...
Leggi di più Leggi di meno

Filtri

Visualizzati 1 - 5 di 5 prodotti
Risultati per pagina
Descrizione Prezzo Tensione bobina Configurazione contatto Potenza bobina Corrente di commutazione Resistenza bobina Tipo di montaggio Isolamento bobina - contatto Tipo di terminale Serie Tensione di commutazione massima CA Tensione di commutazione massima CC Applicazione Numero di poli Corrente di commutazione massima CA
Codice RS 253-9976
Codice costruttore26.01.8.012.0000
MarchioFinder
€ 9,11
Unità
Unità
12V ca Monopolare normalmente aperto 4.5W 10A 17 Ω Montaggio a pannello 4kV A vite 26 Series 400V ca - - 1 -
Codice RS 253-3956
Codice costruttore26.08.8.230.0000
MarchioFinder
€ 15,15
Unità
Unità
230V ca DPST-2NO 4.5W 10A 6,25 kΩ Montaggio a pannello 4kV A vite 26 Series 400V ca - - 3 -
Codice RS 253-3940
Codice costruttore26.01.8.024.0000
MarchioFinder
€ 9,11
Unità
Unità
24V ca Monopolare normalmente aperto 4.5W 10A 70 Ω Montaggio a pannello 4kV A vite 26 Series 400V ca - - 1 -
Codice RS 196-2275
Codice costruttore26.01.8.230.0000
MarchioFinder
€ 9,11
Unità
Unità
230V - 4.5W 10A 6,25 Ko Montaggio a pannello 4kV A vite 26 Series 400V - - 1 10 A
Codice RS 196-2276
Codice costruttore26.04.8.230.0000
MarchioFinder
€ 10,57
Unità
Unità
230V - 4.5W 10A 6,25 Ko Montaggio a pannello 4kV A vite 26 Series 400V - - 4 10 A