Codice costruttore

Rilevatori RF

Che cos'è un rilevatore RF?

Un rilevatore RF monitora o campiona l'uscita di un circuito RF e sviluppa una tensione di uscita c.c. proporzionale alla potenza in corrispondenza di quel punto. La potenza RF, piuttosto che la tensione, è la misura primaria di un segnale wireless. In un ricevitore, l'intensità del segnale è un fattore chiave per mantenere una comunicazione affidabile.

I rilevatori RF sono utilizzati principalmente per la misurazione e il controllo della potenza RF nei sistemi wireless.

Diversi tipi di rilevatore RF

Sono previsti due tipi di base

• Tipo logaritmico: converte la potenza RF di ingresso in una tensione c.c. proporzionale al registro dell'ingresso
• Tipo RMS: crea un'uscita c.c. proporzionale al valore RMS del segnale

Selezione del rilevatore RF

Il tipo di segnale RF da misurare è il fattore più importante da considerare quando si determina il tipo di rilevatore. Per la maggior parte delle applicazioni generali di misura e controllo della potenza, il tipo logaritmico si rivela il più utile. Per i segnali RF a impulsi, il tipo logaritmico è anche il migliore per via dei tempi di risposta rapidi disponibili. Le applicazioni in cui il segnale ha un fattore di cresta elevato o variabile (misura di una forma d'onda, rapporto dei valori di picco rispetto al valore RMS del segnale), il tipo RMS è la soluzione migliore.

Le applicazioni includono:
• Misurazione della potenza di trasmissione/ricezione
• Protezione in ingresso
• Misurazione della perdita di ritorno
• Rilevamento degli impulsi RF
• Precisa misurazione della potenza RF in prova e misurazione
• Analisi dei materiali
• Settore sanitario
• Sistemi di sicurezza
• Gestione del traffico

I rilevatori RF sono strumenti ideali per la misurazione dei segnali di radio frequenza (RF) in quanto individuano tutti i segnali RF.

Caricamento in corso

Filtri
Ordina per
Pagina
1
of
0
per pagina
Pagina
1
of
0
per pagina