Accedi / Registrati per accedere ai vantaggi dedicati a te
Cercato recentemente

    Microinterruttori

    Un microinterruttore, noto anche come interruttore a scatto o switch, è un dispositivo elettrico ad azionamento meccanico.

    Funzionamento del microinterruttore

    Il funzionamento del microinterruttore è relativamente semplice ma altamente affidabile:

    • È costituito da un attuatore, spesso una piccola leva o pulsante, e una leva a molla all'interno del suo involucro. Questa leva è progettata in modo che, quando l'attuatore viene premuto o spostato in una direzione specifica, essa si muova.
    • All'interno del microinterruttore ci sono tipicamente tre contatti principali: il contatto comune (C) è il punto di connessione centrale; il contatto normalmente aperto (NO) si apre quando il microinterruttore si trova in posizione di riposo; il contatto normalmente chiuso (NC) si chiude quando il microinterruttore è in posizione di riposo.
    • Quando si preme o si sposta l'attuatore, la leva a molla si muove e fa sì che i contatti interni cambino di stato, creando o interrompendo il percorso di corrente attraverso il microinterruttore.

    Tipi di attuatore

    Gli attuatori sono progettati per rispondere a vari tipi di movimento e la scelta dipende dall'applicazione specifica. Alcuni tipi di attuatori comunemente utilizzati nei microinterruttori includono:

    • Leva a molla
    • Pulsante
    • Attuatore rotativo
    • Rullo
    • Astina
    • Leva flessibile

    La scelta dell'attuatore dipende dalle specifiche esigenze dell'applicazione. Ad esempio, se è necessario rilevare il contatto con una superficie, un rullino può essere appropriato. Se è necessario un interruttore azionato manualmente, un semplice pulsante può essere sufficiente.

    Vita operativa

    La vita operativa dei microinterruttori è generalmente molto elevata e viene misurata in milioni di cicli.

    Il funzionamento meccanico li rende molto affidabili: poiché il cambiamento di stato dei contatti è legato direttamente alla posizione fisica dell'attuatore, sono in grado di funzionare in modo coerente nel tempo.

    Applicazioni

    I microinterruttori sono ampiamente utilizzati in dispositivi elettronici e industriali per rilevare variazioni meccaniche o posizioni specifiche.

    Ad esempio, possono essere utilizzati nei pulsanti di un telecomando, nei dispositivi di sicurezza per arrestare una macchina quando si apre una porta o in un interruttore di fine corsa in un ascensore per indicare quando è stata raggiunta una determinata posizione.

    Filtri
    Ordina per
    1 di 1
    Risultati per pagina

    Ricerche popolari