Codice costruttore

Motori c.a.

I motori c.a. sono azionati da una corrente alternata e sono un modo estremamente efficiente di trasformare l'energia elettrica in movimento meccanico. I motori c.a. differiscono dai motori c.c. (corrente continua) in quanto sono brushless, ciò significa meno necessità di manutenzione e una durata prevista generalmente maggiore. A differenza dei motori c.c. La velocità di uscita per i motori c.a. è generalmente controllata da un controllo di azionamento a frequenza.

Quali sono i tipi di motori c.a.?

La gamma RS di motori c.a. include:

  • Motori a induzione c.a.

    : tipicamente utilizzato in elettrodomestici da cucina, automobili e macchinari industriali, i motori a induzione hanno una velocità di rotazione in uscita proporzionale alla frequenza applicata della corrente alternata.
  • Motori sincroni c.a.

    : cosiddetto perché la velocità del rotore è proporzionale allo statore, I motori c.a. sincroni vengono utilizzati nei casi in cui la precisione è un fattore importante, come orologi e timer.
  • Motori a gabbia c.a.

    : un tipo di motore ad induzione che utilizza un rotore a gabbia invece di un rotore avvolto, e come tale è considerato più robusto e con meno esigenze di manutenzione. I motori a induzione a gabbia sono spesso utilizzati in applicazioni in cui è richiesta una bassa coppia di avviamento e non è necessario alcun controllo della velocità, come pompe e compressori d'aria.
  • Motori a polo schermato c.a.

    : un motore monofase a gabbia che utilizza un avvolgimento ausiliario composto da un anello o da una barra di rame, chiamata bobina schermata. A differenza dei motori a gabbia standard, sono adatti per più velocità e sono spesso utilizzati nei ventilatori.
  • Motoriduttori c.a.

    : integrano un riduttore con un motore elettrico AC per fornire una coppia elevata a bassa velocità o bassa potenza. Il funzionamento a bassa velocità consente a questi motori di esercitare una maggiore potenza.
  • Servomotori c.a.

    : un attuatore rotante che consente un controllo preciso della posizione angolare. Il motorino è fissato mediante ingranaggi alla ruota di comando, quando il motore ruota, la resistenza dei sensori di posizione cambia, in questo modo il circuito di controllo può regolare con precisione il movimento.
  • Motori passo-passo c.a.

    : utilizzato come uscita nei circuiti elettronici, divide una rotazione completa in un numero di passi uguali.

Caricamento in corso

Filtri
Ordina per
Pagina
1
of
0
per pagina
Pagina
1
of
0
per pagina