Codice costruttore
Componenti Elettronici e Connettori
Cavi, Elettricità e Automazione
Utensili e Meccanica
Information Technology, Strumentazione e Sicurezza

Scatole elettriche

Le scatole di derivazione sono stampi usati per contenere un assemblaggio elettronico insieme a un materiale isolante che protegge quindi l'assemblaggio da urti e vibrazioni. Esempi di componenti che potrebbero essere protetti in questo modo sono sensori, luci a LED e condensatori. La derivazione è il processo di riempimento dei assemblaggio elettronico con una sostanza gelatinosa che si indurisce per adattarsi allo stampo in cui è posizionato.



Come funzionano le scatole di derivazione?



L'assemblaggio elettronico è collocato nel contenitore per la derivazione, o stampo, che viene quindi riempito con il materiale isolante scelto. La sostanza gelatinosa si indurisce e quindi si assesta intorno all'assemblaggio elettronico. Ciò non solo protegge dalle vibrazioni e dagli urti, ma impedisce anche che l'assemblaggio elettronico venga danneggiato dall'umidità o da altri agenti corrosivi.



Tipi di scatole di derivazione



Le scatole di derivazione variano generalmente nelle dimensione e nella forma, a seconda delle dimensioni dell'assemblaggio elettrico che si desidera alloggiare all'interno di esse. Il materiale usato per riempire le scatole di derivazione può inoltre variare. In genere vengono utilizzati gel in silicone, ma è possibile usare anche plastiche termoindurenti.

Caricamento in corso

Filtri
Ordina per
Pagina
1
of
0
per pagina
Pagina
1
of
0
per pagina