Cercato recentemente

    Induttori accoppiati

    Gli induttori accoppiati sono componenti identificati dalla presenza di due o più avvolgimenti su un nucleo comune. Sono ampiamente utilizzati in applicazioni elettroniche come la trasmissione radio e sono comunemente presenti nei convertitori c.c.-c.c. e funzionano trasferendo l'energia da un avvolgimento all'altro tramite il nucleo comune condiviso. Al fine di proteggerli dalle interferenze elettromagnetiche (EMI) che possono verificarsi, la maggior parte degli induttori accoppiati è schermata magneticamente.

    Gli induttori accoppiati hanno dimensioni variabili, valori di induttanza e correnti nominali. Possono avere bobine uguali in ciascun avvolgimento (1:1) o bobine diverse/disuguali (1:N).

    Filtri
    Ordina per
    Pagina
    1
    of
    0
    per pagina
    Pagina
    1
    of
    0
    per pagina