Codice costruttore
sg3524

PWM

PWM sta per modulazione ampiezza impulso. I circuiti elettronici possono contenere componenti analogici e digitali. PWM consente di controllare i dispositivi analogici utilizzando un segnale digitale. Molti progetti elettrici utilizzano PWM per la regolazione.

I segnali analogici possono essere on o off, Ma possono anche essere a metà strada, ecc. considerando che un segnale digitale ha posizioni di accensione o spegnimento. Entrambi i segnali appaiono nei circuiti elettronici e sono necessari per lavorare insieme. Gli ingressi possono essere convertiti utilizzando un DAC o ADC. PWM è disponibile per controllare l'uscita di un dispositivo. Ad esempio, Un PWM può convertire l'uscita digitale di un microcontroller (MCU) in un segnale analogico, per azionare il componente analogico successivo.

Tipi di dispositivi PWM:

  • I controller in modalità di tensione PWM funzionano applicando una tensione di controllo (Vc) e un ingresso a rampa PWM (Vramp).
  • I controller PWM current mode aggiungono un secondo loop di alimentazione alla corrente dell'induttore per creare la rampa PWM.
  • I regolatori switching PWM alimentano nuovamente la tensione di ingresso attraverso il controller PWM per mantenere costante la tensione di uscita.

Che cos'è il ciclo di lavoro?

I segnali PWM sono caratterizzati da due elementi principali, frequenza e ciclo di lavoro. Il ciclo di lavoro è espresso in % e si riferisce alla quantità di tempo in cui il segnale è attivo. Ad esempio, se il ciclo di lavoro è 50%, il segnale è attivo per il 50% e disattivato per il 50% del periodo di tempo. La modulazione a larghezza di impulsi utilizza un'onda rettangolare.

Dove viene utilizzato il PWM?

  • Motori
  • Illuminazione a LED
  • Lampade
  • Riscaldatori/HVAC
  • Veicoli elettrici
  • Robotica
  • Sistemi di comunicazione

Caricamento in corso

Filtri
Ordina per
Pagina
1
of
0
per pagina
Pagina
1
of
0
per pagina