Codice costruttore
Componenti Elettronici e Connettori
Cavi, Elettricità e Automazione
Utensili e Meccanica
Information Technology, Strumentazione e Sicurezza

Sigillanti

I kit di sigillanti e i sigillanti sono ampiamente utilizzati sia dagli hobbisti che dai professionisti per un'ampia gamma di lavori di protezione e impermeabilizzazione. Il miglior tipo di sigillante da utilizzare in un dato scenario dipende dai materiali superficiali e dalla posizione della guarnizione. Ci sono molte varietà di sigillanti, stucchi, e kit di rimozione sigillante in vendita, con marchi leader, tra cui Dow Corning e Bostik. Mentre la maggior parte tendono a rientrare in una delle poche categorie di base - sigillanti per cemento, sigillanti chimici, o sigillanti siliconici - sono disponibili anche numerosi sigillanti progettati per scopi più specifici.

Qual'è la differenza tra i tipi di sigillante?

Sigillanti siliconici- tra i tipi di sigillante più diffusi, e ideali per un'ampia gamma di applicazioni casalinghe, attività fai da te e di costruzione.

Sigillanti acrilici- spesso un'alternativa più economica al silicone per l'uso su legno, alluminio, e UPVC, e possono anche essere verniciati. Sono meno flessibili rispetto alla maggior parte delle versioni in silicone, e più inclini a erodere in determinate condizioni di applicazione.

Sigillanti a schiuma poliuretanica - estremamente flessibili/elastici ed estremamente impermeabili, ideale per sigillare la maggior parte dei metalli e della fibra di vetro.

Perché il modulo sigillante e il tipo di indurimento sono importanti?

Modulo elevato i sigillanti sono meno elastici ma più resistenti all'usura, e più adatti ad applicazioni interne come sigillante per cucine o bagni (intorno ai bagni, docce, lavandini e piani di lavoro).

Modulo basso i sigillanti offrono una maggiore flessibilità e adesione nei casi in cui un leggero movimento della giunzione può essere un fattore importante, ma nel complesso sono meno resistenti all'usura. Sono generalmente ideali per applicazioni all'aperto e resistenti agli agenti atmosferici (guarnizioni perimetrali e UPVC esterno).

La maggior parte dei sigillanti sono disponibili in uno dei due tipi di polimerizzazione - acetossi e neutrali.

  • I sigillanti ad alto modulo tendono ad essere ad indurimento acetossi , ciò significa che saranno in grado di indurirsi più velocemente e più duramente, e genereranno un leggero odore di aceto durante la procedura.
  • I sigillanti a basso modulo sono spesso venduti in varianti ad indurimento naturale , ciò significa che aderiscono meglio ad un'ampia gamma di superfici, induriscono lentamente ad una consistenza più elastica, e creano poco odore.

Caricamento in corso

Filtri
Ordina per
Pagina
1
of
0
per pagina
Pagina
1
of
0
per pagina
Ricerche popolari