Connettori di alimentazione

I connettori di alimentazione sono il collegamento tra un dispositivo e la sua fonte di alimentazione. Esistono due principali tipi di connettore di alimentazione - residenziale e industriale.

I connettori di alimentazione trasportano CA (corrente alternata) o CC (corrente continua). I connettori CA consentono il collegamento di un dispositivo direttamente ad una sorgente di alimentazione. I connettori CC vengono in genere forniti in dimensioni standard e non sono intercambiabili per motivi di sicurezza. Si tratta di evitare che l'apparecchiatura venga accidentalmente collegata ad una uscita errata.

Tipi di connettore di alimentazione e per cosa sono utilizzati

  • Connettori per automotive - progettati per fornire diversi collegamenti per i dispositivi a bassa corrente presenti nelle applicazioni automobilistiche. Generalmente resistente alla temperatura e alle condizioni meteorologiche.
  • Connettori di potenza compatti - di piccole dimensioni e dotati di funzioni di sicurezza per impedire che le persone entrino in contatto con il connettore in metallo. Sono inoltre disponibili in stili e tipi differenti per accogliere diversi modelli di terminale.
  • Connettori di alimentazione c.c. maschi - disponibili in diversi modelli ma solitamente con design a metallo cilindrico che si collega direttamente ad uno specifico tipo di pin, in genere utilizzato con un connettore maschio trasformatore. Sono anche indicati come: coassiale connettori di alimentazione, connettori a cilindro concentrico o connettori di punta.
  • Connettori di alimentazione c.c. - connettori femmina per spine di alimentazione c.c. Sono di solito facili da identificare poiché hanno un singolo dente al centro della presa cilindrica. Vi sono molti diversi tipi di connettore dal momento che sono spine di alimentazione.
  • Connettori di potenza per aree pericolose - utilizzati quando le apparecchiature elettriche vengono a contatto con materiali pericolosi. Generalmente questi connettori offrono funzioni di sicurezza supplementari per prevenire o per resistere alle infiltrazioni di acqua o di altri materiali.
  • Connettori di potenza per impieghi pesanti - solitamente progettate per trasportare più tensione che corrente domestica. Spesso questi connettori devono essere progettati in modo che non possano essere rimossi o strappato al di fuori della relativa presa con l'uso di raccordi filettati.
  • Interblocchi industriali - dispositivi di sicurezza progettati per impedire che una macchina, un circuito elettrico o qualche altro pezzo di apparecchiatura industriale venga accesa accidentalmente.
  • Connettori di potenza industriali - progettati per gestire i circuiti ad alta alimentazione, di solito progettati per evitare scollegamenti accidentali.
  • Adattatori per connettori di potenza industriali - consente la modifica delle uscite ad alta potenza nei settori industriali per distribuire la potenza su più macchine diverse o per altri scopi.
  • Contatti della batteria modulare - forniscono un modo per collegare una o più batterie ad un dispositivo senza collegarli singolarmente tutti.