Codice costruttore
Componenti Elettronici e Connettori
Cavi, Elettricità e Automazione
Utensili e Meccanica
Information Technology, Strumentazione e Sicurezza

Risonatori ceramici

Un risonatore ceramico è talvolta indicato come risonatore dielettrico, sono comunemente usati per dispositivi di temporizzazione che creano un segnale di clock. Questo tipo di segnale oscilla tra uno stato alto e uno stato basso utilizzando un pezzo di ceramica piezoelettrica, collegato a due o più elettrodi. Un risonatore in genere è dotato di un condensatore incorporato che consente di risparmiare spazio su una scheda a circuito stampato.

Come funzionano i risonatori in ceramica?

Quando è collegato in un circuito elettronico oscillante, un risonatore ceramico vibra, generazione di un segnale oscillante con una frequenza specifica. Simile a un oscillatore al quarzo, vengono utilizzati per generare un segnale di clock per controllare la temporizzazione nei circuiti oscillanti.

In che ambito vengono utilizzati i risonatori ceramici?

Le proprietà e i componenti dei risonatori ceramici li rendono particolarmente utili in un'ampia gamma di applicazioni. Sono utilizzati principalmente come sorgente di un segnale di clock per microprocessori. I risonatori in ceramica sono ideali per le applicazioni in cui la precisione della frequenza potrebbe non essere così importante, come i microprocessori. Sono anche comunemente utilizzati in:

  • Apparecchiature di comunicazione
  • Elettronica automobilistica
  • Apparecchiature mediche/sanitarie
  • Telefoni
  • Giocattoli
  • Personal computer
  • Elettrodomestici
  • Radio

Caricamento in corso

Filtri
Ordina per
Pagina
1
of
0
per pagina
Pagina
1
of
0
per pagina